Allestimento officina: come fare e quali attrezzature scegliere

Allestimento officina: come fare e quali attrezzature scegliere

Allestimento officina: come fare e quali attrezzature scegliere

Allestire correttamente un’officina meccanica significa migliorare la qualità del lavoro, rendendolo più fluido ed efficiente. 

Sia che si tratti di una nuova attività o di un semplice rinnovo degli spazi, è importante, infatti, organizzare ed equipaggiare il proprio locale con tutti gli utensili, i macchinari e gli strumenti necessari a svolgere i lavori nel modo più funzionale possibile.

Ma come scegliere l’attrezzatura giusta e rendere la propria officina produttiva? Continua a leggere e scoprilo insieme a noi.

Come allestire un’officina meccanica professionale

Dalla scelta delle attrezzature all’arredamento, fino all’organizzazione degli spazi: per allestire la propria officina serve un progetto completo che tenga conto di tutti questi elementi per operare al meglio una volta avviata l’attività.

È importante, inoltre, che i materiali scelti per l’arredamento siano duraturi e resistenti, perché non subiscano la corrosione degli agenti atmosferici e non cedano al peso degli strumenti e delle lavorazioni a cui sono sottoposti, e che le attrezzature siano professionali e di qualità. 

Le attrezzature che non devono mancare in un’officina per auto

Il primo passo per avere un’officina ben equipaggiata è scegliere la giusta attrezzatura.

Tomcar propone una vasta scelta di prodotti professionali dei migliori marchi, che si distinguono per qualità, robustezza e durata. Ecco alcuni dei principali strumenti che è necessario avere nella propria officina per lavorare bene:

  • Cric idraulici e pneumatici: per facilitare tutte le operazione di sollevamento dei veicoli e procedere con le attività di riparazione e manutenzione in tutta sicurezza.
  • Gru di sollevamento: con portata maggiore rispetto ai cric, questo macchinario è utile per sollevare i carichi più pesanti.
  • Trapani e smerigliatrici: i primi servono ad effettuare forature precise e di serie su materiali come legno e metallo; le seconde invece per tagliare, smussare e levigare le superfici.
  • Saldatrice e altri prodotti per la saldatura: tutto il necessario per effettuare operazioni di saldatura di due materiali.
  • Avvitatori elettrici e pneumatici: il loro utilizzo principale è il montaggio e lo smontaggio delle gomme, ma sono utili anche per altre operazioni.
  • Avvolgitori di tubi: soluzione pratica per avvolgere i tubi, risparmiando tempo ed energia in officina.
  • Lampade: per illuminare al meglio le parti dei veicoli su cui bisogna intervenire, come il motore o gli ingranaggi complessi.
  • Compressore: utile per gonfiare e controllare la pressione delle gomme e per ripulire rapidamente.
  • Chiavi e utensileria manuale: pinze, rivetti, perni e tutti gli attrezzi di piccole e medie dimensioni utili alle operazioni di riparazione e manutenzione delle auto.
  • Ricambi: è importante avere un magazzino ben fornito, per garantire ai propri clienti lavorazioni in tempi rapidi.
  • Gli arredamenti di un’officina meccanica

    La soluzione migliore sono gli arredamenti modulari: cassettiere, armadi e banchi di lavoro personalizzabili permettono infatti di configurare l’allestimento con versatilità, sfruttando tutti gli spazi disponibili, ma sempre in un’ottica di ottimizzazione delle operazioni e delle attività di manutenzione e riparazione.

    Gli arredamenti base che non possono assolutamente mancare in un’officina per auto sono:

  • Banco di lavoro: fondamentale per avere a disposizione un piano multifunzione su cui eseguire i lavori che necessitano di un appoggio stabile e resistente.
  • Cassettiere e pannelli portautensili: da scegliere resistenti e capienti, per organizzare al meglio strumenti e utensili.
  • Carrelli portautensili: perfetti per riporre in maniera ordinata gli strumenti di lavoro di piccole dimensioni e per spostarli con facilità alla postazione in cui ne è richiesto l’utilizzo.
  • L’organizzazione degli spazi di un’officina per auto

    Ultima, ma non per importanza, l’organizzazione interna del locale. 

    Per garantire un ambiente pratico e funzionale in cui lavorare bisogna, infatti, ottimizzare gli spazi a disposizione, sfruttando ad esempio gli angoli con mobili modulabili e le pareti verticali con mensole e pannelli in cui riporre gli utensili. 

    Magazzino, amministrazione, accoglienza clienti e officina con le diverse postazioni: tutto deve essere organizzato in modo da incrementare la produttività di chi lavora, tenendo sempre conto delle norme di sicurezza e degli standard tecnici imposti dalle case automobilistiche, per garantire un ambiente sicuro e confortevole per tutti.

    Scopri subito il catalogo online di Tomcar e trova l’attrezzatura professionale adatta alla tua officina.

    0
      0
      Il tuo carrello
      Il tuo carrello è vuoto!Torna al negozio